Bandiere dei paesi dell’Europa e del mondo

Le bandiere nazionali sono il simbolo di uno Stato, di una nazione, il vessillo, il simbolo di riconoscimento che ogni nazione porta con sé.
Dagli appuntamenti istituzionali, a quelli di rappresentanza, passando dalle competizioni sportive e agli incontri internazionali, la bandiera incarna il corpo e il valore della nazione, spesso e volentieri le bandiere degli Stati sono protette da leggi e regole che ne determinano l’uso e l’utilizzo rispettoso. Ogni nazione ha la propria bandiera nazionale, della quale possono esistere diverse versioni storiche.

Bandiere Nazionali

Noi di AP Bandiere realizziamo bandiere di ogni paese o Stato, sia europeo che internazionale, curando nei minimi dettagli tutto il processo di lavorazione.

Ma ci sono delle regole sull’utilizzo delle bandiere nazionali?

Anche se non ci sono convenzioni internazionali che si esprimono sul corretto utilizzo delle bandiere esistono delle disposizioni adottate da un gran numero di nazioni che possono dettare delle linee guida.
Per esempio è norma generale che quando si espongono le bandiere delle Nazioni in gruppo, tutte debbano avere la stessa dimensione e che ciascuna di esse debba essere issata su un proprio pennone.

Inoltre ci sono regole precise che la maggior parte dei paesi seguono per l’esposizione di questa tipologia di bandiere:

  • Vengono issate dall’alba al tramonto e non in caso di cattivo tempo.
  • Vengono issate vivacemente ed ammainate con solennità.
  • Vengono sempre usate in modo dignitoso: non devono mai toccare il suolo né l’acqua, non vanno mai usate come copertura di tavoli o sedute o come qualsiasi tipo di drappeggio. Non si utilizzano come involucro per qualsiasi oggetto da trasportare o contenere.
  • Non devono mai essere esposte in posizione inferiore ad altre issate assieme. Tutte devono avere un proprio pennone, essere esposte ad altezza eguale e devono essere di dimensioni eguali o almeno di pari larghezza.
  • Se vengono esposte più bandiere nazionali contemporaneamente devono susseguirsi in ordine alfabetico come istituito dal linguaggio locale.
  • In sede di organizzazioni internazionali e in occasioni di conferenze o eventi sportivi e internazionali, è abitudine che le bandiere si susseguano secondo l’ordine alfabetico inglese.

Contattaci