Gagliardetti per usi istituzionali, sportivi e promozionali

I Gagliardetti sono uno degli oggetti ricordo più diffusi perchè utilizzati per riportare in fronte il logo e la descrizione di un ente (comune, scuola), di un’associazione, di una squadra sportiva, di un gruppo corale, etc.

L’origine dei Gagliardetti

I Gagliardetti come oggetto ricordo derivano nella loro forma attuale dai labari o gonfaloni, nati anticamente per uso militare: fin dai tempi più remoti un esercito si riconosceva sotto il suo vessillo, ossia un’asta con un drappo contraddistinto dal colore, dal disegno o dal motto che identificava quell’esercito o una particolare formazione di quell’esercito o forza militare.

Gli usi dei Gagliardetti

Gagliardetto personalizzato AP Bandiere in formato labaro

I Gagliardetti solitamente vengono scambiati con gruppi simili in caso di eventi particolari, come gare, esibizioni, concorsi, gemellaggi e manifestazioni in genere.

I Gagliardetti trovano la loro naturale sistemazione appesi alla parete in un ufficio, nelle abitazioni o nella sede dell’associazione. In occasioni particolari, come ad esempio tavole rotonde o congressi, i Gagliardetti possono essere messi su un tavolo, appesi ad un’astina apposita, infilata in una basetta di supporto, comunque vengono posti in bella vista.

Recentemente l’utilizzo dei Gagliardetti si è diffuso, non solo nel mondo sportivo o associazionistico, ma anche come simpatici ed efficaci veicoli pubblicitari per il lancio di nuovi prodotti e trovano la loro collocazione, sempre posizionati su un’astina con base, su banchi reception, scrivanie o reparti rivolti al pubblico.

Piccoli ma preziosi, simbolici, istituzionali, tradizionali e sempre graditi, arricchiscono scrivanie, vetrine o pareti.
I nostri Gagliardetti, curati in ogni dettaglio, possono soddisfare le esigenze di più settori, quali quello sportivo, pubblicitario e promozionale, in ogni caso sono creati per rimanere un ricordo indelebile nel tempo.

Le caratteristiche tecniche dei Gagliardetti

I formati più utilizzati per i Gagliardetti sono tre:

  • Gagliardetti con formato triangolare,
  • Gagliardetti con formato a scudo (di forma pentagonale, o punta a cuore),
  • Gagliardetti con formato a labaro (con le greche nella parte inferiore).

I Gagliardetti sono confezionati con passamaneria o frangia ai bordi e forniti in imballo singolo con busta trasparente.

Le dimensioni dei Gagliardetti variano a seconda del modello scelto.
Vanno indicativamente dai diciotto ai venti centimetri di larghezza, per trenta-trentacinque centimetri di altezza. Esistono anche modelli di Gagliardetti di dimensioni più piccole, che sono spesso utilizzati come omaggio per affiliazioni o abbonamenti a società sportive, oppure a enti-gruppi ed associazioni di appartenenza.

I metodi di personalizzazione dei Gagliardetti

Sul lato frontale dei Gagliardetti si trova di solito il logo e la descrizione voluta da chi lo commissiona, il retro può essere neutro, oppure riportare il tricolore italiano o, a richiesta, può essere personalizzato con stampa uguale al fronte o altrimenti con un’altra stampa.

Stampa serigrafica

La stampa dei Gagliardetti può essere serigrafica, cioè un processo di stampa abbastanza semplice, che si basa sul principio di lasciar filtrare in maniera controllata del colore liquido attraverso un setaccio (telaio) a trama sottile fino ad una superficie sottostante, posta immediatamente a contatto con il telaio.

Tinte piatte

Ideale per ottenere dei colori pieni e dai tratti ben marcati, con una buona corrispondenza ai colori PANTONE®.
E’ una delle tecnologie più apprezzate e richieste. La personalizzazione può essere effettuata praticamente su ogni tipo di materiale.
Ha il limite però che non si possono stampare particolari molto minuti.

Quadricromia

E’ un metodo particolarmente utile quando i colori da riprodurre sono parecchi, e diventa assolutamente indispensabile per la stampa di immagini pittoriche e fotografiche, ove i toni colore sono molteplici. La combinazione di Ciano, Magenta, e Giallo, con l’aggiunta del Nero rendono possibile in teoria la riproduzione di qualsiasi colore su un supporto bianco.

Ha il limite però che non esiste una corrispondenza colore al 100% con tutte le tinte piatte (PANTONE®), pur essendovi la possibilità di emularle con una certa efficacia. Si possono personalizzare esclusivamente oggetti e materiali con fondo rigorosamente bianco o al massimo “panna”.

Stampa Digitale

La stampa digitale viene eseguita su supporti in carta rasata. Perfetta per la riproduzione di qualsiasi immagine con molteplici colori.

Contattaci